Calluspeeling Mavex, trattamento delle callosità del PIEDE

Calluspeeling Mavex, trattamento delle callosità del PIEDE

Proposto in esclusiva alla SPA ULYSSE, CALLUSPEELING è un trattamento del piede innovativo che, senza l'uso di lame, ne bisturi o frese, permette di ottenere risultati eccezionali in una sola seduta.

Questo trattamento medicale, garantito dalla MAVEX (industria farmaceutica presente in oltre 30 paesi del mondo), elimina completamente callosità, duroni e ragadi, che oltre ad essere causa di fastidi e dolori, provocano anche quel senso di  vergogna quando si espone il piede nella bella stagione, andando al mare o indossando sandali e scarpe estive.

CALLUSPEELING è un vero e proprio trattamento di bellezza, molto piacevole e rilassante, che restituisce al piede un nuovo splendore e una morbidezza davvero straordinaria, mediante un'intensa e specifica attività vaso protettiva, defaticante e antibatterica, garantendo una profonda ed intensa idratazione, stimolando la circolazione e riattivando il metabolismo cellulare.

Il trattamento poi prosegue con l'autocura a casa, mediante l'applicazione di una crema giornaliera specifica che aiuta a mantenere il piede ben idratato, protetto e morbido, prevenendo la formazione delle callosità e delle ragadi e contribuendo così a mantenere i piedi sempre sani e belli.

Questo prodotto è formulato mediante un complesso sinergico di estratti vegetali di erbe alpine tra cui Genziana, Mirtillo e Abete Rosso, è senza parabeni, formaldeide, conservanti aggiunti, oli minerali o paraffina.

Regala o regalati benessere Scopri tutti i nostri pacchetti

1 Massaggio Candle e 1 Pulizia del Viso

1 Massaggio Candle 1h 1 Pulizia del Viso

Serenity Day per Lui e Lei

Condividi con il tuo lui o la tua lei un momento magico di...

Percorso SPA Completo

Un suggestivo percorso allestito alla SPA ULYSSE, per evadere...

week-end & relax a Sorrento

Un'offerta da cogliere al volo per trascorrere un weekend...

Rituale GOLOSO di Coppia al CIOCCOLATO

Un'affascinante frase di A. Von Humboltd recita così:"Il...

Facebook Page